Steno

Steno, pseudonimo di Stefano Vanzina (Arona, 19 gennaio 1917 – Roma, 13 marzo 1988), è stato un regista, sceneggiatore e vignettista italiano.

Filmografìa

Regista

  • Al diavolo la celebrità (1949) – co-regia con Mario Monicelli
  • Totò cerca casa (1949) – co-regia con Mario Monicelli
  • Vita da cani (1950) – co-regia con Mario Monicelli
  • È arrivato il cavaliere (1950) – co-regia con Mario Monicelli
  • Guardie e ladri (1951) – co-regia con Mario Monicelli
  • Totò e i re di Roma (1951) – co-regia con Mario Monicelli
  • Totò e le donne (1952) – co-regia con Mario Monicelli
  • Totò a colori (1952)
  • Le infedeli (1953) – co-regia con Mario Monicelli
  • L’uomo, la bestia e la virtù (1953)
  • Cinema d’altri tempi (1953)
  • Un giorno in pretura (1953)
  • Un americano a Roma (1954)
  • Le avventure di Giacomo Casanova (1954)
  • Piccola posta (1955)
  • Mio figlio Nerone (1956)
  • Susanna tutta panna (1957)
  • Femmine tre volte (1957)
  • Guardia, ladro e cameriera (1958)
  • Mia nonna poliziotto (1958)
  • Totò nella luna (1958)
  • Totò, Eva e il pennello proibito (1959)
  • I tartassati (1959)
  • Tempi duri per i vampiri (1959)
  • Un militare e mezzo (1960)
  • Letto a tre piazze (1960)
  • A noi piace freddo…! (1960)
  • Psycosissimo (1961)
  • I moschettieri del mare (1961)
  • La ragazza di mille mesi (1961)
  • Totò diabolicus (1962)
  • Copacabana Palace (1962)
  • I due colonnelli (1963)
  • Totò contro i quattro (1963)
  • Gli eroi del West (1963)
  • I gemelli del Texas (1964)
  • Un mostro e mezzo (1964)
  • Letti sbagliati (1965)
  • Rose rosse per Angelica (1966)
  • Amore all’italiana (1966)
  • La feldmarescialla – Rita fugge… lui corre… egli scappa (1967)
  • Arrriva Dorellik (1967)
  • Capriccio all’italiana, episodio Il mostro della domenica (1968)
  • Il trapianto (1969)
  • Cose di Cosa Nostra (1971)
  • Il vichingo venuto dal sud (1971)
  • La polizia ringrazia (1971)
  • Il terrore con gli occhi storti (1972)
  • L’uccello migratore (1972)
  • Anastasia mio fratello (1973)
  • Piedone lo sbirro (1973)
  • La poliziotta (1974)
  • Piedone a Hong Kong (1975)
  • Il padrone e l’operaio (1975)
  • Febbre da cavallo (1976)
  • L’Italia s’è rotta (1976)
  • Tre tigri contro tre tigri (1977) – co-regia con Sergio Corbucci
  • Doppio delitto (1977)
  • Piedone l’africano (1978)
  • Amori miei (1978)
  • Dottor Jekyll e gentile signora (1979)
  • La patata bollente (1979)
  • Piedone d’Egitto (1980)
  • Fico d’India (1980)
  • Quando la coppia scoppia (1981)
  • Il tango della gelosia (1981)
  • Dio li fa poi li accoppia (1982)
  • Banana Joe (1982)
  • Sballato, gasato, completamente fuso (1982)
  • Bonnie e Clyde all’italiana (1983)
  • Mani di fata (1983)
  • Mi faccia causa (1984)
  • Animali metropolitani (1987)
  • L’ombra nera del Vesuvio – miniserie TV (1987)
  • Big Man – miniserie TV, 5 episodi (1987-1988)

Collaborazioni

  • Eravamo sette vedove, regia di Mario Mattoli (1938) – sceneggiatura
  • Lo vedi come sei… lo vedi come sei?, regia di Mario Mattoli (1939) – sceneggiatura e aiuto regista
  • 1000 km al minuto!, regia di Mario Mattoli (1940) – aiuto regista
  • Abbandono, regia di Mario Mattoli (1940) – soggetto, sceneggiatura e aiuto regista
  • Il pirata sono io!, regia di Mario Mattoli (1940) – sceneggiatura, dialoghi e aiuto regista
  • Non me lo dire!, regia di Mario Mattoli (1940) – soggetto e sceneggiatura
  • Luce nelle tenebre, regia di Mario Mattoli (1941) – aiuto regista
  • La scuola dei timidi, regia di Carlo Ludovico Bragaglia (1941) – sceneggiatura e aiuto regista
  • C’è un fantasma nel castello, regia di Giorgio Simonelli (1941) – sceneggiatura
  • La donna è mobile, regia di Mario Mattoli (1942) – soggetto
  • Labbra serrate, regia di Mario Mattoli (1942) – soggetto e sceneggiatura
  • Soltanto un bacio, regia di Giorgio Simonelli (1942) – attore
  • Violette nei capelli, regia di Carlo Ludovico Bragaglia (1942) – aiuto regista e attore
  • Quarta pagina, regia di Nicola Manzari (1942) – sceneggiatura)
  • L’avventura di Annabella (1943), regia di Leo Menardi (1943) – soggetto e sceneggiatura
  • Due cuori fra le belve, regia di Giorgio Simonelli (1943) – sceneggiatura
  • Non canto più, regia di Riccardo Freda (1943) – soggetto e sceneggiatura
  • Romanzo a passo di danza, regia di Giancarlo Cappelli (1943) – soggetto e sceneggiatura
  • Il viaggio del signor Perrichon, regia di Paolo Moffa (1943) – sceneggiatura
  • Quartieri alti, regia di Mario Soldati (1944) – sceneggiatura
  • Tutta la città canta, regia di Riccardo Freda (1944) – soggetto e sceneggiatura
  • Dieci minuti di vita, regia di Leo Longanesi (1944) – sceneggiatura, completato da Nino Giannini con il titolo Vivere ancora
  • La vita ricomincia, regia di Mario Mattoli (1945) – sceneggiatura e aiuto regista
  • Aquila nera, regia di Riccardo Freda (1946) – sceneggiatura
  • L’angelo e il diavolo, regia di Mario Camerini (1946) – sceneggiatura
  • Come persi la guerra, regia di Carlo Borghesio (1947) – sceneggiatura
  • Il corriere del re, regia di Gennaro Righelli (1947) – sceneggiatura
  • I due orfanelli, regia di Mario Mattoli (1947) – soggetto e sceneggiatura
  • La figlia del capitano, regia di Mario Camerini (1947) – sceneggiatura
  • I miserabili, regia di Riccardo Freda (1947) – sceneggiatura
  • Lo sciopero dei milioni, regia di Raffaello Matarazzo (1947) – sceneggiatura
  • Follie per l’opera, regia di Mario Costa (1947) – soggetto e sceneggiatura
  • Il cavaliere misterioso, regia di Riccardo Freda (1948) – soggetto e sceneggiatura
  • L’eroe della strada, regia di Carlo Borghesio (1948) – soggetto e sceneggiatura
  • Fifa e arena, regia di Mario Mattoli (1948) – soggetto e sceneggiatura
  • Totò al giro d’Italia, regia di Mario Mattoli (1948) – sceneggiatura
  • Vespro siciliano, regia di Giorgio Pàstina (1949) – sceneggiatura
  • Botta e risposta, regia di Mario Soldati (1949) – soggetto e sceneggiatura
  • Come scopersi l’America, regia di Carlo Borghesio (1949) – sceneggiatura
  • Il conte Ugolino, regia di Riccardo Freda (1949) – sceneggiatura
  • Il lupo della Sila, regia di Duilio Coletti (1949) – soggetto e sceneggiatura
  • I pompieri di Viggiù, regia di Mario Mattoli (1949) – soggetto e sceneggiatura
  • Quel bandito sono io, regia di Mario Soldati (1949) – sceneggiatura
  • Il brigante Musolino, regia di Mario Camerini (1950) – soggetto
  • L’inafferrabile 12, regia di Mario Mattoli (1950) – sceneggiatura
  • Accidenti alle tasse!!, regia di Mario Mattoli (1951) – soggetto e sceneggiatura
  • Vendetta… sarda, regia di Mario Mattoli (1951) – soggetto e sceneggiatura
  • Anema e core, regia di Mario Mattoli (1951) – sceneggiatura
  • Amo un assassino, regia di Baccio Bandini (1951) – soggetto e sceneggiatura
  • Core ‘ngrato, regia di Guido Brignone (1951) – soggetto
  • È l’amor che mi rovina, regia di Mario Soldati (1951) – soggetto e sceneggiatura
  • Tizio Caio Sempronio, regia di Marcello Marchesi, Vittorio Metz e Alberto Pozzetti (1951) – sceneggiatura
  • Napoleone, regia di Carlo Borghesio – (1951) – sceneggiatura
  • O.K. Nerone, regia di Mario Soldati (1951) – soggetto e sceneggiatura
  • 5 poveri in automobile, regia di Mario Mattoli (1952) – sceneggiatura
  • Don Lorenzo, regia di Carlo Ludovico Bragaglia (1952) – soggetto e sceneggiatura
  • Ragazze da marito, regia di Eduardo De Filippo (1952) – soggetto e sceneggiatura
  • Ci troviamo in galleria, regia di Mauro Bolognini (1953) – sceneggiatura
  • Io sono la primula rossa, regia di Giorgio Simonelli (1954) – sceneggiatura
  • Totò, Peppino e le fanatiche, regia di Mario Mattoli (1958) – soggetto e sceneggiatura
  • Totò, Peppino e… la dolce vita, regia di Sergio Corbucci (1961) – soggetto
  • Le bambole, episodio Il trattato di eugenetica, regia di Luigi Comencini (1964) – sceneggiatura
  • Le belle famiglie, regia di Ugo Gregoretti (1964) – sceneggiatura
  • Delitto quasi perfetto, regia di Mario Camerini (1965) – soggetto
  • Le piacevoli notti, regia di Armando Crispino e Luciano Lucignani (1966) – sceneggiatura
  • L’arcangelo, regia di Giorgio Capitani (1969) – sceneggiatura
  • Germania 7 donne a testa, regia di Stanislao Nievo e Paolo Cavallina (1970) – soggetto e sceneggiatura
  • Basta guardarla, regia di Luciano Salce (1970) – sceneggiatura
  • Armiamoci e partite!, regia di Nando Cicero (1971) – soggetto
  • Speed Cross, regia di Stelvio Massi (1979) – soggetto e sceneggiatura
  • Italian Fast Food, regia di Lodovico Gasparini (1986) – soggetto

Film Correlati

I tartassati Canale I tartassati

Film Correlati

I tartassati Canale I tartassati